Vai al contenuto principale
Logo Comune di Roma

Affrancazione

Per Affrancazione si intende l'eliminazione dei vincoli relativi al prezzo massimo di cessione gravanti sugli alloggi realizzati su aree P.E.E.P. Le modalità per affrancare sono state definite con Delibera del Commissario Straordinario n. 33 del 17 dicembre 2015 e aggiornate con i numerosi atti emanati sia a livello nazionale che comunale.

I proprietari degli immobili che vogliano venderli a prezzo di libero mercato (di consueto maggiore del prezzo massimo di cessione) presentano domanda all'amministrazione capitolina e versano il corrispettivo per la rimozione del vincolo secondo modalità e criteri vigenti al momento della presentazione della domanda stessa.

Con la Delibera del Commissario Straordinario n.40 del 6 maggio 2016 sono stati specificati i criteri per la rimozione dei predetti vincoli e determinati i valori venali delle aree relative ai 118 Piani di Zona di Roma Capitale. Tali valori con Delibera di Assemblea Capitolina n. 113 di giugno 2023 sono stati rivalutati e, sulla base delle indicazioni in essa contenute, RpR ha elaborato un aggiornamento della “griglia temporale” condivisa con Roma Capitale, in particolare per lavorare il pregresso, a uso anche del Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica e delle altre Società entrate a lavorare sulle Affrancazioni.

Roma Capitale con Delibera di Giunta Capitolina n. 103 di giugno 2020 ha inoltre introdotto, a seguito del Decreto MEF n. 151 di settembre 2020, una procedura semplificata che prevede che il canone di Affrancazione venga calcolato, previa istruttoria tecnico-amministrativa, da professionista abilitato incaricato dal proprietario. RpR ha supportato il DPAU per la redazione delle Linee Guida e della Relazione Tecnica asseverata da tecnico abilitato, pubblicate sul sito di Roma Capitale. Attualmente le Semplificate vengono presentate sulla nuova Piattaforma SIAT.

Dal 2016 Risorse per Roma supporta l’intero iter amministrativo di Affrancazione con il compito di predisporre gli atti previsti per l'emissione dei provvedimenti finali a cura dell'Amministrazione Capitolina (Determinazioni Dirigenziali e Convenzioni) e ha affiancato in questi anni il Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica con un supporto specialistico tecnico-legale per l’interpretazione e applicazione dell’articolata normativa. Dal 1 gennaio 2024 RpR sviluppa le istruttoria di affrancazione presentate sul sistema SIAT, supporta Roma Capitale nella redazione delle Determine Dirigenziali Digitalizzate e nell’aggiornamento dei dati per consentire ai cittadini di prendere visione dello stato di attuazione della propria istanza sul sito di Roma Capitale; inoltre svolge attività di supporto alla Responsabile del Procedimento per Protocollazione, ricerche nel GED e predisposizione note per casistiche particolari da inviare ai cittadini.

Le Convenzioni raccolte e catalogate negli anni presenti nel DIRSUP n. 1377 a settembre 2023, seppur non tutte certificate, sono state trasferite al DPAU per consentire a cittadini e professionisti di consultarle dalla Piattaforma SIAT.

 

Link esterni

Data ultimo aggiornamento: 18.01.2024

Quanto ti è stato utile questo contenuto?

Grazie per aver espresso il tuo giudizio